martedì, 20 Ottobre 2020

La lesione del legamento crociato anteriore nel calcio

DALLA HOME

Sfonda il muro dei 1500 contagi il coronavirus...

Sfonda il muro dei 1500 contagi il coronavirus in Campania. E’ questo il drammatico resoconto pubblicato dall’Unità di crisi della Regione Campania.Questo il bollettino...

 

Cause, sintomi e trattamento. Il Dott. Riccardo Ciatti spiega: “La lesione può avvenire quando il ginocchio è sottoposto ad una rotazione forzata o violenta iperestensione”

 

 

Dott. Ciatti, cosa si intende per lesione del legamento crociato anteriore?

“Una lesione del LCA è la rottura traumatica di tutte o di parte delle fibre che compongono il legamento, si parla quindi rispettivamente di lesione completa o parziale. Esistono anche lesioni non traumatiche del legamento ( ad esempio cisti, lesioni degenerative ecc.) ma queste sono piuttosto rare. In genere, per lesione intendiamo quella traumatica, cioè la rottura, che implica un’instabilità articolare, ovvero una facile tendenza a distorsioni per traumi anche banali. Ciò limita la possibilità di eseguire attività sportive che implicano scatti, cambi di direzione repentini o ricadute da salti”.

 

Come mai i calciatori sono così esposti al rischio di lesione del LCA?

“I movimenti con cui si può verificare di rottura dell’LCA sono prevalentemente quelli che chiamiamo flesso-valgo-rotazione esterna e flesso-varo-rotazione interna. Molto frequenti nel calcio, si hanno quando con lo scarpino fisso al terreno si effettuano torsioni in un senso o nell’altro del ginocchio, a ginocchio piegato. Quando la forza del movimento supera la resistenza del legamento, si ha la rottura dello stesso, isolata o associata a lesione di altre strutture capsulo-legamentose come ad esempio i menischi o i legamenti collaterali”.

 

 

 

Come si interviene in caso di rottura del legamento crociato anteriore?

“La sintomatologia acuta è in genere rappresentata da gonfiore e rigidità antalgica, per cui è fondamentale nella fase iniziale recuperare il movimento articolare e permettere il riassorbimento dell’ematoma: se quest’ultimo è particolarmente esteso e provoca dolore da tensione, si può eseguire un’artrocentesi (aspirazione con ago). Se il dolore è elevato, o esistono lesioni associate, ad esempio dei legamenti collaterali, può essere utile una temporanea immobilizzazione a scopo antalgico con un tutore, anche per evitare stress eccessivi sulle strutture lesionate. Può essere utile qualche giorno di scarico e di deambulazione con due bastoni canadesi se vi sono segni clinici o di risonanza magnetica di contusione ossea profonda. Terapia antinfiammatoria, antidolorifica e antitrombotica sono consigliate nei primi giorni. Risolta la fase acuta del dolore e del versamento, fondamentale è la precoce mobilizzazione per evitare rigidità sia in flessione che in estensione. A questo punto, appena il dolore è passato e il ginocchio ha riacquistato una discreta mobilità, è possibile eseguire l’intervento. In caso di pazienti giovani e sportivi, o anche meno giovani ma che lamentano instabilità, l’indicazione è la ricostruzione del legamento che si effettua con un intervento in artroscopia, cioè osservando dall’interno tramite due o tre piccole incisioni le strutture del ginocchio con una telecamera collegata ad un’ottica e una fonte luce che inviano le immagini su un monitor. Al posto del legamento rotto, che viene rimosso, si utilizza un trapianto prelevato dallo stesso ginocchio del paziente ( il terzo centrale del tendine rotuleo o i tendini dei muscoli gracile e semitendinoso) che viene inserito nella posizione originariamente occupata dal legamento lesionato e bloccato con dei piccoli mezzi di sintesi in titanio o riassorbibili”.

Fonte villa stuart

TI POTREBBE INTERESSARE

Sfonda il muro dei 1500 contagi il coronavirus in Campania.

Sfonda il muro dei 1500 contagi il coronavirus in Campania. E’ questo il drammatico resoconto pubblicato dall’Unità di crisi della Regione Campania.Questo il bollettino...

Sarno- inaugurata la giostra inclusiva al Parco Cinque Sensi

Ieri mattina nel Parco Cinque Sensi di Foce è stata inaugurata una giostra inclusiva. L'attrazione, un'altalena colorata per bambini diversamente abili, è stata realizzata...

Da oggi in Campania stop ai ricoveri programmati

Da oggi in Campania stop ai ricoveri programmati. Sospesi tutti gli ambulatori. Ok solo alle urgenze e prestazioni oncologiche.In Campania a causa dell’aumento dei...

De Luca riapre gli asili in Campania: consentite le lezioni in presenza

De Luca riapre gli asili in Campania: consentite le lezioni in presenza. La modifica dell’ordinanza in vigore da domani.“Su richiesta dei sindaci pervenuta all’Unita’...
Napoli
cielo sereno
11.4 ° C
14.4 °
10 °
93 %
1kmh
0 %
Mar
20 °
Mer
20 °
Gio
20 °
Ven
20 °
Sab
20 °