martedì, 17 Maggio 2022

GRAGNANO: CALCI E PUGNI ALLA MADRE ARRESTATO 32ENNE

E’ stato l’ intervento di un carabiniere fuori servizio a porre fine alle botte inflitte da un figlio nei riguardi di chi le ha dato la vita 32 anni fa. La mamma infatti era diventata il bersaglio di pugni e calci, per motivi del tutto banali ,da parte  del giovane nella cui mente l’ira ha prevalso, su ogni ragione. Il militare, notando la scena, è intervenuto in soccorso della donna, rimanendo a sua volta ferito. Avvisati i colleghi, intervenuti sul posto, ,il 32enne è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e resistenza a Pubblico Ufficiale.In attesa di giudizio per direttissima è stato posto agli arresti domiciliari. Il carabiniere è dovuto ricorrere alle cure mediche, presso il pronto soccorso dell’ospedale di Castellammare di Stabia, per le lesioni riportate durante il diverbio, della donna non è data notizia.

A.M.

ALTRE NEWS