Il Parco Sarrastri di Sarno ha ospitato domenica 29 settembre la terza edizione del “Gran Galà” a quattro zampe città di Sarno. L’evento, patrocinato dal Comune, promosso dall’Associazione la “Càvea” è organizzato dal gestore dell’area Gerardo Loria, allevatore e addestratore del fedele compagno. Oltre 50 i cani partecipanti, di tutte le taglie, tutte le razze compresi i meticci, che hanno sfilato accanto ai loro padroni, davanti a una giuria d’eccezione presieduta dai ragazzi del Centro Lars e dagli anziani ospiti della residenza Santa Rita, che ha premiato gli animali per le due categorie in concorso: per la categoria simpatia la giuria ha decretato vincitore il cane meticcio Dilan di Maria Squillante da Sarno; categoria cane più elegante vincitore il pinscher di Cosimo Rendina da Angri. Durante la premiazione sono stati ringraziati gli sponsor e i sostenitori che hanno contribuito al successo dell’iniziativa e sono state consegnate le targhe all’Amministrazione Comunale, presente l’assessore prof. Vincenzo Salerno, ai ragazzi della residenza Lars, allo sponsor “Farmacia Baselice” e ai carabinieri dell’unità cinofila, rappresentati per l’occasione dal CC Cesare Ruggiero e Domenico Anfuso. Presente lo stand dell’associazione “Ti salvo con il cuore” che si occupa della tutela, adozione, cura degli animali. Sono stati raccolti fondi per sostene l’operato dei volontari e garantire l’assistenza ai cani e ai gatti recuperati sul territorio. Molta l’attenzione da parte del pubblico presente e grande entusiasmo dei bambini per le prove di agility dog con l’istruttore Luigi Sergio Catalano. L’appuntamento con la quarta edizione del Gran Galà a quattro zampe è per l’anno prossimo. Nel frattempo non dimenticate: il cane oltre a essere il più fedele amico dell’uomo, è anche quello che si modella meglio con lui perciò amatelo, rispettatelo e lui ricambia incondizionatamente.