I busti, rappresentanti personalità eccelse, sono illuminati da luci a led a basso consumo energetico

“Chi cammina nella semplicità, cammina bene.” Un pensiero che ha guidato i tenaci ragazzi di “Rotaract”, la cui idea di illuminare i  busti dei personaggi illustri presenti nella Villa comunale stabiese, è stata onorata con una medaglia al valore ambientale dall’amministrazione comunale di Castellammare.

“Il nostro club ha deciso di portare avanti quelle che sono le linee guida di un progetto distrettuale, volto alla valorizzazione dei principali punti forza della propria comunità di appartenenza – ha spiegato Anna Longo, Presidente Rotaract – Da qui la conseguente scelta di club di installare delle luci a led a basso consumo energetico, al di sotto di quelli che sono i busti rappresentanti personalità eccelse.” Un’iniziativa volta, pertanto, a fare informazione, illuminando – in tutti i sensi – coloro che, in qualche modo, hanno caratterizzato l’aspetto artistico nostrano. Ed affinché la cultura in proposito possa infondersi nei cittadini stabiesi, oltre all’illuminazione, il club garantirà pure la presenza di targhe, complete di biografia dei personaggi, con didascalie in italiano ed in inglese. “Dobbiamo ringraziare l’amministrazione comunale nonché l’assessore Corrado, assessore all’ambiente, per avere riposto in noi una totale fiducia per la predisposizione concreta e la realizzazione dei lavori”, afferma soddisfatto il Presidente.

“Questo è il terreno che sempre di più bisogna saper calpestare, cioè il terreno della collaborazione vera, fino in fondo, concreta, efficace, con le associazione presenti sul territorio – afferma Nicola Corrado –  Rotaract, i ragazzi, i giovani, che hanno animato questa iniziativa hanno dimostrato un vero valore, un vero attaccamento, una vera sensibilità rispetto alla possibilità di rilanciare Castellammare di Stabia.”

Il recupero dell’arenile e della villa comunale, la risoluzione della problematica del rivo San Marco,  garantire vivibilità e sicurezza ambientale; non una ma tante le priorità dell’amministrazione locale: “Castellammare si rilancia se i cittadini cominciano a credere nel rilancio stesso di Castellammare e si inizia questo percorso con piccoli passi, con una gradualità dell’efficacia – spiega l’assessore – L’idea di illuminare con un sistema a led i monumenti, i busti presenti in villa comunale è sicuramente un segnale che accende sempre di più una speranza di riscatto. La villa comunale sempre di più si sta trasformando in quel luogo di civiltà e di bellezza che deve rappresentare il biglietto da visita della nostra città – e Corrado prosegue –  La settimana prossima dopo aver fatto le potature, messo in ordine il verde delle aiuole, partiremo con un piano di fioriture in tutta la Villa comunale, inizieremo a sostituire gli alberi che nel corso degli sono stati tagliati. Insomma c’è tantissimo da fare – dice – siamo partiti, l’amministrazione ce la può fare, se sempre più le associazioni presenti sul nostro territorio, si stringono in un lavoro di sinergia, l’obiettivo resta uno ed uno solo: Castellammare di Stabia.”ARTICOLO DI   www.corsoitalianews.it

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Sarno, “Festa dello Sport” allo Stadio “F. Squitieri”: in campo gli alunni dell’Istituto Comprensivo Sarno – Episcopio

I.C. Sarno – Episcopio: si ripete per il secondo anno consecutivo la “Festa dello Sport” allo Stadio “F. Squitieri” Una vera e propria “Festa dello...