Pubblicità

Il Consiglio Federale ha stabilito che la stagione dovrà terminare entro il 31 agosto, mentre i campionati professionistici (Serie A, Serie B e Serie C) sono da chiudere il 20 agosto, poi spazio alla Coppa Italia. Da capire se il campionato di Serie A finirà prima degli altri visto che la Uefa ha chiesto alle federazioni di avere il nome delle squadre qualificate per le coppe entro il 3 agosto.

A quanto filtra, quindi, la scelta della Federcalcio è di far ripartire tutti i campionati professionistici, prolungando ulteriormente la stagione fino alla fine di agosto. Una conclusione che arriverà quindi oltre il 3 agosto, termine ultimo indicato dalla Uefa per far terminare i campionati. Resta da decidere come (e quando) ripartirà la Serie A. Secondo quanto riferito da Sky Sport, nella riunione odierna della Figc non si e’ affrontato il tema di eventuali play-off. Il 28 maggio, quando il ministro dello Sport Spadafora incontrera’ tutte le componenti del Calcio, sarà fondamentale per capire la data della ripresa e non sono da escludere cambi di formula in corsa.Per quanto riguarda i campionati professionistici il Consiglio federale della Figc ha definito anche un piano B in caso di nuovo stop per il coronavirus. I campionati di calcio di Serie A, B e C si potranno concludere entro il 20 agosto ma in caso di “nuova sospensione” per l’emergenza coronavirus il consiglio della Figc rimodulerà il format dei campionati con “brevi fasi di play off e play out”; mentre se ci sarà uno stop definitivo “definizione della classifica definita applicando oggettivi coefficienti correttivi”. La stagione 2021 avrà inizio il 1 settembre.