Cumuli di immondizia davanti alle giostrine dei bambini. Una distesa di immondizia abbandonata da settimane alla periferia di Castellammare. Montagne di sacchi neri, mista a vestiti e mobili rotti, a pochi passi dalle palazzine popolari. Proprio l’assessore all’ambiente Gianpaolo Scafarto, in consiglio comunale, aveva puntato il dito contro il quartiere, nella lista nera dei disobbedienti per la raccolta differenziata, ma a guardare la situazione a non funzionare è il sistema di rimozione dei rifiuti in quanto tale. Una denuncia video contenuta in un servizio di Stabiesi al 100%, che diffonde le immagini della zona ridotta a discarica. Gli abitanti di Moscarella sono ormai costretti, da tempo, a convivere con la discarica abusiva. Con i bambini che giocano tra i sacchi di immondizia. Nonostante le continue segnalazioni al comune la situazione resta invariata. È possibile anche che a scaricare abusivamente nella zona di periferia arrivino da fuori al quartiere, ma la situazione ormai è da allarme igienico-sanitario. Fonte il corrierino