Il Sindaco ha ordinato l’evacuazione per domani mattina, 5 novembre, alle ore 8:00.In via precauzionale, alla luce di quanto accaduto la scorsa notte, con le strade e i vicoli del centro storico invase da fango e detriti venuti giù dal versante del monte Saretto colpito dall’incendio dello scorso 20 settembre, ed in virtù dell’avviso diramato dalla Protezione Civile della Regione Campania, con criticità arancione e peggioramento delle condizioni meteorologiche con rovesci temporaleschi di forte intensità (dalle ore 12 di domani e per le successive 24 ore) il Sindaco, Giuseppe Canfora, ha ordinato l’evacuazione dei residenti dell’area pedemontana nella mattinata di domani. Una misura di previsione e prevenzione resasi necessaria per garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini che saranno accolti in strutture di sicurezza. Si sta già provvedendo in queste ore ad informare la popolazione interessata con l’aiuto degli uomini della Polizia Municipale. È stata già predisposta anche la chiusura delle scuole; la scuola media Baccelli sarà attrezzata come centro di accoglienza.Mezzi di supporto e di soccorso, con l’ausilio di volontari, aiuteranno i residenti nelle operazioni di evacuazione. Le aree interessate sono: Via Pietro Nocera, Vicolo Orefice, Via Mortaro e vicoli adiacenti, Vicolo San Martino, Vicolo Tre Corone. Eventuali altre aree e strade interessate, saranno comunicate rapidamente.

foto: Portavoce Sindaco Giuseppe Canfora