Arresti all’alba a Castellammare di Stabia: nel mirino delle Fiamme Gialle 20 persone ritenute affiliate al Clan Cesarano. La Guardi di Finanza di Torre Annunziata coordinata dalla DDA ( Direzione Distrettuale Antimafia) di Napoli, ha assestato un duro alla criminalità organizzata del territorio stabiese e Pompei, Scafati, Santa Maria La Carità. Le indagini, partite dopo la denuncia di un coraggioso imprenditore nel settore delle slot di Castellammare di Stabia,  stanco delle continue minacce e soprusi del gruppo malavitoso, hanno consentito di decapitare uno dei cartelli criminali più forti nella provincia. Le accuse nei confronti degli arrestati sono associazione a delinquere di stampo camorristico, estorsioni a imprenditori e commercianti dell’area, traffico di sostanze stupefacenti.