Salvini esce allo scoperto: ‘ Mi candido premier, italiani mi diano i poteri’

“Non sono nato per scaldare la poltrona – ha detto Salvini -. Chiedo agli italiani se ne hanno la voglia di darmi pieni poteri per fare quel che abbiamo promesso di fare, fino in fondo senza rallentamenti. Se mi candido premier? Questo sicuramente si’. Poi siamo in democrazia, chi sceglie Salvini sa cosa sceglie”, ha poi ribadito Matteo Salvini parlando con i giornalisti al termine del comizio a Pescara. “L’Italia non può sopportare altri no, si facciano un esame di coscienza i M5S sui troppi no ideologici detti in questi mesi: basta si vada al votoNon decido io, decide il presidente della Repubblica – ha detto ancora -. Lasciamo lavorare il presidente Mattarella, porto rispetto al presidente Mattarella. La manovra economica la deve fare chi ha la forza e il sostegno del popolo italiano. Spero che non ci siano governi alla Scilipoti, di salvapoltrone o voltagabbana”, ha detto ancora Matteo Salvini rispondendo ai giornalisti dopo il comizio a Pescara.E poi ha aggiunto: “Spero che non ci sia nessuno che la tira in lungo per non mollare la poltrona. Guardo avanti, non faccio nomi e cognomi. Dico solo che guardo avanti”.