C.mare di Stabia, yacht da sogno allo Stabia Main Port: benvenuta Lady S

Alzi la mano chi non ha mai sognato di mettere piede in un’ imbarcazione da sogno: magari sulla bellissima Lady S ormeggiata allo Stabia Main Port. “Pavoneggia” agli gli occhi di chi la ammira, raffinata, elegante, questa signora del mare è stata costruita da Feadship: una joint venture tra due cantieri navali olandesi Royal Van Lent Shipyard e Koninklijke De Vries Scheepsbouw. Un capolavoro di 97 metri, in grado di ospitare fino a 12 persone in quattro suite e una maestro riservata all’armatore, ciascuna con tv 8k e 29 membri dell’equipaggio per garantire una vacanza rilassante e lussuosa. Le caratteristiche uniche includono tra i servizi a bordo: un teatro IMAX ,un eliporto e una piscina che si trovano rispettivamente sull’ultimo e al secondo ponte di poppa, strutture sportive per praticare golf, pallacanestro, pallavolo e calcio. Disponibile per il charter Lady S appartiene al magnate Dan Snyder, proprietario di maggioranza della squadra di football Washington Redskins. L’uomo d’affari americano è conosciuto negli States per opere di filantropia. Ha contribuito infatti negli anni, elargendo laute somme di denaro, ad aiutare le vittime degli attacchi alle Torri Gemelle del 11 settembre; quelle dell’uragano Katrina; ha pagato le spese per inviare cibo alle popolazioni colpite dallo tsunami del 2004 in Indonesia e Thailandia. Nel 2016 a seguito dell’uragano Matthew, ha inviato il suo aereo privato per fornire forniture di emergenza e mediche alle Bahamas e all’ospedale Bernard Mevs a Port-au-Prince, Haiti. Cosa dire…complimenti Mr Snyder.

Foto: Stabia Main Port, Lady S al suo arrivo in porto