venerdì, 19 Agosto 2022

Accadde oggi: tra avvenimenti e ricorsi storici spicca…Castellammare di Stabia

ROMA – Il 22 febbraio è il 53º giorno del calendario gregoriano. Mancano 312 giorni alla fine dell’anno.

Il 22 febbraio del 1847 Guerra messicano-statunitense: nella battaglia di Buena Vista 5.000 soldati statunitensi sconfiggono 15.000 messicani.

In questo giorno di 86 anni fa a Castellammare di Stabia viene varata l’Amerigo Vespucci. Fu progettata dal vice-comandante del cantiere navale di Castellammare di Stabia, il tenente colonnello Francesco Rotundi,che sempre nei cantieri stabiesi aveva progettato la nave gemella, il “Cristoforo Colombo, varato sempre in acque stabiesi, il 4 aprile 1928. Interamente costruita e allestita presso il Regio Cantiere Navale stabiese, è ad oggi l’unità navale più anziana nella Marina Militare. 

Entrò in servizio come nave scuola il 6 giugno del 1931, utilizzata per l’addestramento degli allievi dell’Accademia Navale di Livorno. L’addestramento e la navigazione degli stessi è tutt’ora accompagnato dallo storico motto della nave, assegnato nel 1978 “Non chi comincia ma quel che persevera”. Originariamente il motto era “Per la Patria e per il Re”, già appartenuto al precedente Amerigo Vespucci, sostituito una prima volta, dopo il secondo conflitto mondiale, con “Saldi nella furia dei venti e degli eventi”, infine con quello attuale.

E’ il 1980 quando la nazionale statunitense di hockey su ghiaccio sconfigge a sorpresa la squadra dell’Unione Sovietica alle Olimpiadi di Lake Placid, nell’incontro noto come Miracolo sul ghiaccio.

Nel 1997 a Roslin (Scozia) scienziati annunciano il successo della prima clonazione di un mammifero da cellule di un individuo adulto, la pecora Dolly.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE