Pubblicità
E’ stato identificato dopo 4 giorni il corpo dell’uomo trovato carbonizzato in una cantina di un palazzo in via Matignoni a Massagno, comune svizzero del Canton Ticino: si tratta di Ignazio Cirillo, 40 anni di Torre Annunziata. La vittima, con un passato da musicista di pianobar, vantava anche partecipazioni al Festival di Napoli; poi il declino lavorativo lo aveva portato ad emigrare in Svizzera. Qui, secondo le indagini in corso da parte della polizia svizzera, da circa un’anno era disoccupato e costretto a vivere per strada. Con il freddo pungente dell’inverno e la ricerca di un bivacco al coperto, Ignazio trova rifugio in una cantina dove probabilmente un corto circuito si è poi rivelato mortale: intossicazione da monossido di carbonio sarebbe la causa della sua morte. La notizia ha ovviamente scosso l’intera città Torre Annunziata dove Ignazio lascia la famiglia e i figli .