Blitz in atto a Corso Giuseppe Garibaldi da parte della Polizia del locale commissariato per la rimozione di cataste di legno accumulate sulla spiaggia adiacente l’Hotel “Miramare”. Il materiale, quasi sicuramente, era destinato alla preparazione dei falò in occasione della vigilia dell’Immacolata. Come ogni anno, questa tradizione è accompagnata da polemiche e sequestri in merito alla sicurezza e ai furti di legno ad opera di ignoti; ma nulla può togliere a Castellammare il fascino di assistere alla costruzione di vere e proprie strutture, che diventano poesia, fino allo spettacolo infuocato quando le fiamme danno vita nei vari quartieri ai simboli che da oltre cento anni precedono il giorno dell’Immacolata.