I Carabinieri di Castellammare hanno sequestrato in via Napoli una discarica abusiva: un terreno, circa 5 mila mq, trasformato in una bomba ecologica nel quale sono stati rinvenuti rifiuti di materiale diverso: ferro; plastica; legno; ossa di cani, nonchè frattaglie di macelleria probabilmente smaltite illegalmente per abbattere i costi. Un danno cagionato all’ambiente, e allo stesso uomo, scoperto grazie alle segnalazione giunte agli inquirenti; dove vengono denunciati i continui sversamenti abusivi. L’area in questione è stata sequestrata e la proprietaria denunciata per smaltimento illegale di rifiuti.

foto dal web