martedì, 17 Maggio 2022

Coppa Italia, Fiorentina – Napoli: dove vedere la finale, probabili formazioni, pronostico e quote

Questa sera alle ore 21 la Fiorentina ed il Napoli scenderanno in campo allo Stadio Olimpico di Roma per la finale della Coppa Italia 2014. I viola hanno già vinto il trofeo sei volte (l’ultima nel 2000-2001), mentre la squadra del presidente De Laurentiis può vantare quattro successi (l’ultimo appena due anni fa).

2013 Lo scorso anno la vittoria andò alla Lazio. Grazie ad una rete di Lulic i biancocelesti riuscirono ad imporsi per 1-0 nella finale contro la Roma. Con quel successo la squadra capitolina ha conquistato la sesta Coppa Italia della sua storia.

ALBO D’ORO ultimi anni
2007-2008 Roma (Roma – Inter 2-1)
2008-2009 Lazio (Lazio – Sampdoria 1-1, 6-5 dcr)
2009-2010 Inter (Roma – Inter 0-1)
2010-2011 Inter (Inter – Palermo 3-1)
2011-2012 Napoli (Juventus – Napoli 0-2)
2012-2013 Lazio (Roma – Lazio 0-1)


TIM CUP Per il settimo anno consecutivo la finale di Coppa Italia si disputa in gara unica, mentre fino alla stagione 2006-2007 il trofeo veniva assegnato dopo una doppia sfida di andata e ritorno tra le due squadre finaliste. Roma e Juventus sono i due club che vantano il maggior numero di vittorie, con 9 successi a testa.

PRECEDENTI Le due squadre in questa stagione si sono già affrontate in due occasioni. La prima volta il 30 ottobre 2013 (10a giornata di Serie A), con il Napoli che si è imposto per 2-1 in casa della Fiorentina grazie alle reti di Callejon e Martens. Nella gara di ritorno, andata in scena lo scorso 23 marzo (sfida valida per il 29° turno di campionato) la vittoria è andata invece ai viola, che sono riusciti ad espugnare per 1-0 il San Paolo con un gol di Joaquin all’87esimo.

MONTELLA Alla vigilia della partita il tecnico viola ha fatto il punto sulla situazione degli infortunati. Queste le sue parole: “Neto lo verifichiamo domani (sabato ndr.). Rossi si sta allenando, ma non so nemmeno la tenuta che può avere in termini di minutaggio, perché da quando è tornato dall’infortunio si allena con noi da due settimane, e solo in una di queste per intero. Finora è andato abbastanza bene, la volontà c’è. Gonzalo Rodriguez ha avuto l’influenza ma si è ristabilito, anche se pure per lui c’è da verificare la tenuta nei possibili 120 minuti di gioco, così come Borja Valero, che giovedì ha fatto qualcosa di più del giorno precedente, dove invece non si era allenato. Sarà da verificare anche lui. Per quanto riguarda Gomez, invece, al di là della volontà del giocatore di esserci, io devo fare i conti con la realtà che mi dice che non si sta allenando con il gruppo e quindi un suo impiego è ragionevolmente improbabile“. Non è poi mancato un commento su Cuadrado, che non sarà della partita perché squalificato: “La sua assenza ci dispiace – le parole di Montella – ma in qualche modo dobbiamo sopperire alla sua mancanza e la squadra ha dimostrato di saperlo fare“.

BENITEZ Le dichiarazioni dell’allenatore spagnolo in conferenza stampa. “La stagione per me è stata molto positiva. Chiaramente se vinciamo sarà anche meglio, ma se non vinciamo non cambierà nulla per quanto riguarda tutto il lavoro che abbiamo fatto durante l’anno, sia per arrivare qui, che per la situazione dove siamo in Campionato o per quello che abbiamo fatto in Champions ed Europa League“. Sulla finale di sabato: “Per vincere questo tipo di partite ci vuole un po’ di qualità ed un po’ di fortuna. Dobbiamo avere fiducia in noi stessi ed avere moltissimo rispetto per l’altra squadra perché è una squadra forte. E’ sicuro che loro penseranno lo stesso ed alla fine chi avrà più determinazione in campo, più qualità o più fortuna vincerà questa partitaSe mi sento favorito? Andiamo in campo undici contro undici, siamo due squadre che hanno qualità e che giocano un buon calcio ed un bel calcio, quindi credo che non abbiamo nessun favorito“. Non manca poi un commento su Higuain, che è reduce da un infortunio alla caviglia rimediato nell’ultima partita di campionato contro l’Inter: “Sta bene e può allenarsi senza problemi – le parole di Benitez – Lui e Hamsik sono due giocatori importantissimi, che possono fare la differenza“.

CONVOCATI Sono 28 i giocatori chiamati da Montella per la sfida di sabato sera. Fiorentina: Ambrosini, Anderson, Aquilani, Borja Valero, Bakic, Compper, Cuadrado, Diakite, Fernandez, Gomez, Hegazi, Ilicic, Joaquin, Lupatelli, Matri, Neto, Pasqual, Pizarro, Rebic, Rodriguez, Roncaglia, Rosati, Rossi, Ryder, Savic, Tomovic, Vargas, Wolski. Per quanto riguarda la squadra partenopea, invece, Rafa Benitez ha convocato 25 giocatori. Napoli: Reina, Doblas, Colombo, Maggio, Zuniga, Reveillere, Ghoulam, Mesto, Albiol, Britos, Fernandez, Henrique, Bariti, Behrami, Dzemaili, Hamsik, Inler, Jorginho, Radosevic, Callejon, D. Zapata, Insigne, Mertens, Higuain, Pandev.

ARBITRO Sarà Daniele Orsato a dirigere la sfida tra Fiorentina e Napoli. Il fischietto della sezione di Schio arbitrerà così la sua seconda finale di Coppa Italia consecutiva, dopo quella dello scorso anno tra Lazio e Roma. Il direttore di gara veneto verrà coadiuvato dagli assistenti Di Liberatore e Padovan, dagli arbitri di porta Valeri e Doveri, e dal quarto uomo Massa, mentre Liberti sarà la riserva.

CURIOSITA’ Nella serata di sabato ci sarà spazio anche per la musica. L’anno scorso per intrattenere il pubblico dell’Olimpico prima del match era stato chiamato il rapper coreano PSY, mentre quest’anno (intorno alle ore 20.00) sarà il cantautore belga Ozark Henry ad esibirsi con due pezzi del suo repertorio, tra cui il successo mondiale “I’m your sacrifice“. A seguire le due squadre scenderanno in campo per il riscaldamento, con la Fiorentina che entrerà per prima sulle note di “I want it all” dei Queen, mentre il Napoli verrà accompagnato da “Go West” dei Pet Shop Boys. L’onore di cantare l’inno di Mameli prima del fischio d’inizio toccherà invece ad Alessandra Amoroso.

QUOTE (Paddy Power)
Esito finale
1: 3.25, X: 3.15, 2: 2.30

Vittoria della Coppa
Fiorentina: 2.25 – Napoli: 1.56

PRONOSTICO Per i bookmakers il Napoli è la squadra favorita. In una partita secca, e per di più con in palio una Coppa, può veramente succedere di tutto, ma sulla carta il risultato più probabile sembra essere proprio una vittoria della squadra di Benitez. I viola arrivano a questa sfida in emergenza e senza un giocatore importantissimo come Cuadrado. Alla fine i giocatori di Montella possono anche riuscire nell’impresa di conquistare il trofeo, ma ad oggi risulta difficile puntare su un loro successo. Pronostico: 2

DOVE VEDERLA Sarà possibile seguire diretta della partita tramite IBTimes Sport. In TV la finale di Coppa Italia verrà trasmessa in chiaro su Rai1 e Rai HD (canale 501 del digitale terrestre) ed in streaming sul sito Rai.tv. La telecronaca del match verrà affidata a Gianni Cerqueti.

PROBABILI FORMAZIONI
Fiorentina (4-3-1-2): Neto; Tomovic, Go.Rodriguez, Savic, Vargas; Aquilani, Pizarro, Borja Valero; Ilicic; Joaquin, Matri.
Allenatore: Vincenzo Montella

Napoli (4-2-3-1): Reina; Henrique, Albiol, Fernández, Ghoulam; Jorginho, Inler; Callejon, Hamšík, Mertens; Higuain.
Allenatore: Rafa Benitez

Arbitro: Orsato

Fonte: http://it.ibtimes.com/articles/65673/20140502/fiorentina-napoli-dove-vederla-diretta-tv-live-streaming-formazioni-quote-finale-coppa-italia.htm

 

ALTRE NEWS