Agguato a Castellammare, continuano le indagini

Castellammare di Stabia –  Continuano sul filone passionale le indagini del commissariato di polizia di Castellammare di Stabia in merito alla sparatoria avvenuta ieri mattina a via Nocera dove è rimasto ferito alla tempia Massimiliano Schettino. Sarebbe , infatti, una questione d’onore ad aver spinto S.C., stabiese incensurato, a sparare al commerciante stabiese. Tra le ipotesi di movente al vaglio degli inquirenti ci sarebbe una relazione extraconiugale che Schiettino avrebbe con la sorella di S.C.. Continua, intanto, a rendersi irreperibile l’uomo che ieri ha seminato panico a pochi metri dalla scuola media Stabia sparando ai danni di Schettino. Nonostante il sopralluogo accurato degli agenti della scientifica, nessun bossolo è stato ritrovato sul luogo dell’attentato, si suppone che S.C. abbia usato un revolver per colpire Massimiliano Schettino. Ricoverato ieri in chirurgia d’urgenza, Schettino non è in pericolo di vita essendo fortunatamente, stato colpito di striscio alla tempia destra; è di tenta giorni la prognosi dei medici del nosocomio stabiese. FONTE: www.julienews.it

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Sarno – Il candidato a Sindaco Giovanni Cocca e i giovani, insieme per cambiare il paese

Si è svolta nella serata di mercoledì  presso il comitato elettorale del candidato Sindaco Ing.Giovanni Cocca, in via Matteotti a Sarno, il primo incontro...