Torre Annunziata, legato ad un masso e annegato in mare: è giallo

Un cadavere è stato trovato oggi pomeriggio, nello specchio d’acqua antistante la spiaggia di Rovigliano, comune di Torre Annunziata. Stando alle prime indiscrezioni si tratterebbe di un uomo di circa 40 anni, corpo tatuato in varie parti, ritrovato zavorrato con una pietra, legata al collo da una corda. Il corpo sarebbe stato individuato da alcuni pescatori che hanno chiamato le forze dell’ordine. Sul posto è giunto il medico legale a cui è stato affidato il compito di ricostruire la dinamica del decesso e i carabinieri. Una prima ispezione cadaverica avrebbe rilevato una ferita alla testa da corpo contundente. Sulle generalità dell’uomo, c’è ancora incertezza, in quanto lo stesso era sprovvisto di documenti. Sulla vicenda stanno indagando i militari, coordinati dalla Procura di Torre Annunziata. Gli inquirenti non escludono nessuna pista anche se la pista più accreditata sarebbe l’omicidio.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Scafati città cardio protetta. Continua il progetto “salvavita dell’ anardi”

SCAFATI CITTA' CARDIO PROTETTA: CONTINUA IL PROGETTO "SALVAVITA" DELL'ANARDI"Ogni cittadino del mondo puo' salvare una vita con semplici manovre": continua il progetto Scafati Citta'...