giovedì, 1 Dicembre 2022

Catania, neonato abbandonato in una cesta: si cerca la mamma

E’ stato ritrovato con ancora il cordone ombelicale ancora attaccato, strozzato con una moletta da bucato, il neonato abbandonato in via Rametta, davanti a una palazzina in uso al Comune di Catania, sabato pomeriggio, 28 maggio. Il piccolo giaceva in una cesta, sporco di sangue, senza vestiti, avvolto in un lenzuolo. Ad allertare le forze dell’ordine è stata una passante, attirata dai vagiti, poi ha visto la cesta: quando si è avvicinata ha notato una manina che sbucava dall’involucro. Sul posto è arrivata una gazzella del nucleo radiomobile, i carabinieri – Vice Brigadiere Giuseppe Bonaventura e l’Appuntato scelto Oreste Calcagno, hanno preso il neonato, lo hanno sistemato all’interno dell’autovettura di servizio avvolgendolo in un’ulteriore copertina pulita fornita da una residente della zona. All’arrivo dei sanitari del 118 è stato trasportato in ambulanza all’ospedale Garibaldi Nesima. Il piccolo, a cui è stato dato il nome Germano, è stato sottoposto a visite mediche, all’esito della prima, ne hanno constatato l’ottimo stato di salute prima di ricoverarlo presso il reparto di Neonatologia dove rimarrà in osservazione. Sono in corso accertamenti per identificare chi abbia abbandonato il piccolo. In particolare si stanno analizzando le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona. Sul caso ha aperto un’inchiesta la Procura di Catania.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Docente di Castellammare di Stabia trovato morto in auto a Pompei

Momenti di apprensione ieri sera  in piazza Bartolo Longo, dove un uomo di 50 anni è stato rinvenuto cadavere all’interno della sua auto.Ad accorgersi...