giovedì, 1 Dicembre 2022

Ercolano, trovato il corpo del sub scomparso ieri in mare

Il mare dopo oltre 24 ore ha restituito il corpo di Francesco Castaldo, il sub 53enne di Ercolano scomparso ieri mattina, nelle acque antistanti La Favorita.

Il cadavere dell’uomo con la passione per la pesca subacquea è stato ripescato dagli uomini della Capitaneria di Porto: la salma giunta sulla terra ferma, nel Porto di Torre del Greco, è stata affidata all’Autorità Giudiziaria che ne avrebbe disposto il sequestro per permettere agli inquirenti di svolgere le dovute indagini.

Subito dopo l’allarme lanciato dai titolari del lido, dove l’uomo aveva lasciato un trolley e effetti personali alle 11 circa di ieri mattina, che non vedendolo rientrare dalla battuta di pesca, avevano fatto partire i soccorsi, la Guardia Costiera ha iniziato le ricerche in mare praticamente senza sosta. Alle operazioni hanno partecipando, oltre alla capitaneria di Porto, le unità aeree e navali del reparto operativo della Guardia di Finanza, e gli agenti della Polizia di Stato.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Docente di Castellammare di Stabia trovato morto in auto a Pompei

Momenti di apprensione ieri sera  in piazza Bartolo Longo, dove un uomo di 50 anni è stato rinvenuto cadavere all’interno della sua auto.Ad accorgersi...