Seasense è una villa sull’acqua. Lo yacht, di proprietà del produttore cinematografico Charles S Cohen, solca il mare di Castellammare di Stabia. Aggressivo nelle forme, stile militare, può ospitare fino a 12 persone. A bordo dispone di ampi spazi per l’intrattenimento all’aperto, tra cui un ponte di poppa principale esteso con una grande piscina lunga 10 metri, larga 4, che contiene ben 27000 litri di acqua. Il desk è stato concepito per diventare all’occorrenza un campo da basket con relativo canestro stile E.N.B.. Il layout ha sei suite: ambienti eleganti e sontuosi dove il colore blu prevale in tutte le sue tonalità per riflettere in ogni momento il mare e il cielo. Nell’appartamento armatoriale c’è una scultura-lampadario moderna che sfiora i tre metri d’altezza: 14 sono gli alloggi destinati all’equipaggio. Sul sun – desk si trova la palestra, zona relax con jacuzzi, bar all’americana. Il salone ospita un cinema con poltrone e divano. Un ascensore collega i ponti principali, in alternativa si può usare una scala a spirale in antartica grigio. Perla nella perla al centro dell’imbarcazione nel garage trova posto un Limo tender, disegnato per l’armatore da Giorgio Cassetta. Progettato da Cor D. Rover, Seansense è stato costruito nel cantiere Benetti di Livorno, il design nasce dalla collaborazione tra lo studio Area di Los Angeles e gli architetti del team Benetti. Un’opere d’arte realizzate su misura, il made in Italy che incarna il lusso ricercato, curato nei minimi dettagli per esaudire i desideri di Charles S Cohen, sua moglie Clo e i tre figli della coppia.

foto in copertina Stabiesi 100%