Tragedia a Margno nel lecchese, dove un uomo ha ucciso i figli soffocandoli e poi si è suicidato gettandosi da un ponte. I due gemelli, Elena e Diego di 12 anni, sono stati trovati privi di vita dalla mamma, accorsa dopo un sms invatole dal marito Mario Bressi, dal quale si stava separando. Il duplice omicidio è avvenuto nella casa vacanza della famiglia, residente a Gessate nel Milanese, ubicata in un condominio vicino alla locale funivia montana a Pian delle Betulle. Il 45enne impiegato, dopo l’efferato omicidio, si è ucciso gettandosi dal ponte della Vittoria a Maggio di Cremeno (Lecco). Sul luogo della tragedia sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Lecco e della stazione territoriale, il medico legale e il sostituto procuratore Andrea Figoni, della procura di Lecco. L’ultimo post pubblicato sui social intorno alle 3 di questa notte, immortala per sempre foto sue e dei bambini sorridenti in montagna: “Coi miei ragazzi sempre insieme’. A distanza di poche ore è avvenuto il ritrovamento dei corpi dei due gemelli. Sotto shock il paese, dove la famiglia della donna è molto conosciuta perchè meta di vacanza da oltre 40 anni :”Sembra che queste cose accadano sempre lontano, invece sono dietro l’angolo. Non ci sono parole”. Ha detto il Vice sindaco Valter Falcetti.