Pubblicità

Ieri sera il Napoli ha vinto la sua 6^ Coppa Italia battendo ai rigori la Juventus 4-2. Il popolo partenopeo, snobbando ogni regola dettata dalle ordinanze per combattere, limitare il contagio da SARS-CoV-2, ha invaso le strade cittadine per festeggiare la vittoria. Centinaia di persone in auto, a piedi, in motorino, hanno attraversato il capoluogo sfoggiando i colori della squadra del cuore. Un’emozione diventata purtroppo un incubo per una

Napoli :Rapinato dello scooter durante la festa per la vittoria della Coppa Italia

Gepostet von Stabiesi TV am Donnerstag, 18. Juni 2020

coppia di giovani. I due in sella a un ciclomotore, nel bel mezzo dei festeggiamenti, in via San Giovanni e Paolo, zona Sangiovanniello, sono stati spinti a terra da tre balordi. Volto travisato da casco protettivo, pistola in pugno, si sono impadroniti del mezzo. La sequenza della rapina è stata ripresa con un cellulare. Le immagini hanno fatto in poche ore il giro del web e portano ancora una volta al centro della cronaca mediatica quel lato lurido della città da sempre abitata da angeli e demoni.