Attimi di paura questa sera in Via Gesù a Castellammare di Stabia. Un uomo avrebbe prima tentato di accoltellare la mamma poi avrebbe attentato all’incolumità pubblica, causando una fuga di gas fino ad arrivare ad appiccare il fuoco a tre bombole. Sul posto sono intervenute pattuglie dei carabinieri, vigili del fuoco e personale del 118. In poco tempo i militari, hanno  messo in sicurezza la zona facendo evacuare i residenti e  sono riusciti a chiarire la dinamica del fatto e a imputarne la responsabilità a B.V. 26 anni pregiudicato agli arresti domiciliari, che per questi motivi è stato tratto in arresto per tentata  strage ed associato presso l’ospedale cittadino. lo stesso infatti appariva in evidente stato confusionale. I pompieri hanno provveduto a rimuovere le bombole di GPL.