Maestranze stabiesi in prima linea per fronteggiare l’emergenza. Tre esperti che metteranno a disposizione la loro professionalità per il bene del nostro Paese. L’aviere capo Vincenzo Fienga e gli assistenti tecnici Gaetano Esposito e Catello Onina sono stati chiamati presso un’azienda di Bologna, l’unica industria italiana per la produzione di respiratori polmonari, e contribuiranno a realizzare di macchinari indispensabili per gli ospedali, nei reparti di terapia intensiva al fine di tenere in vita le persone colpite dal Covid-19. Una mano nel processo di produzione, una collaborazione orgogliosa atta ad arrestare nel minor tempo possibile il dilagare dell’infezione.