Siete una magnifica rappresentazione dell’Italia”, dice il Capo dello Stato Luigi Mattarella rivolgendosi agli atleti della nazionale di nuoto paralimpico e agli atleti dei Giochi europei paralimpici ricevuti oggi al Quirinale. Gli azzurri protagonisti ai mondiali di nuoto paralimpico, che si sono tenuti a Londra a settembre hanno conquistato 50 medaglie, 44 invece quelle portate a casa dagli atleti vinte ai Giochi Europei Paralimpici Giovanili (EPYG) disputati a Lahti in Finlandia a fine giugno. Il Presidente Mattarella ha voluto ringraziare in prima persona chi con  volontà e spirito di sacrificio rappresenta l’Italia nelle varie discipline sportive. Tra gli atleti presenti Angela Procida, la giovane azzurra di Castellammare di Stabia che ha contribuito allo storico risultato londinese con una medaglia di bronzo e una d’argento. L’incontro con il Presidente è stato anche un incoraggiante viatico per le prossime sfide, la più vicina le paralimpiadi di Tokyo 2020 che verranno disputate nella capitale del Giappone dal 25 agosto al 6 settembre. L’atleta stabiese si sta preparando ad affrontare la sfida orientale come sempre con grinta e caparbietà. In bocca lupo campionessa…