La sesta edizione del Trofeo CONI Kinder+Sport quest’anno si svolge dal  26 al 29 settembre 2019 in Calabria nelle città di Crotone, Cruto e Isola Capo Rizzuto. Presieduta da Giovanni Malagò, alla manifestazione partecipano 40 federazioni, appartenenti a club targati ASD/SSD, 43 discipline sportive aderenti al CONI: 700 tecnici, 3800 atleti agonisti under 14 anni, provenienti da tutta Italia. La squadra campana, seguita dall’allenatore della nazionale giovanile italiana di karate Antonio Califano, è presente con cinque atleti, tra i quali il kumite: Guido Squillante -Shirai Club S.Valentino-. Nato a Sarno, classe 2006, muove i primi passi nel dojo di San Valentino Torio (Sa) all’età di 4 anni. Seguito con perseveranza e dedizione dal maestro Antonio Califano – FIJLKAM Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali – (l’unica riconosciuta dal CONI), grazie ai brillanti risultati ottenuti durante il corso delle competizioni, l’atleta si è qualificato, per il secondo anno consecutivo, alla finale del torneo sportivo più importante dell’anno. Malgrado l’allenamento costante il 13enne ,cintura nera/marrone, riesce comunque a conciliare sport e studio, ottenendo ottimi voti. Categoria 40 kg maschili, specialità kumite, Guido è pronto a scendere sul tatami, seguendo il rigido codice morale dettato dalla disciplina: controllare la mente e il corpo per vincere l’avversario. In bocca al lupo campione…