Il post del Ministro Sergio Costa : I boschi di Sarno hanno preso fuoco. Sono state evacuate centinaia di persone. L’ennesimo dramma di un territorio già martoriato.Grazie all’ottimo lavoro dei Carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore d’intesa con i Carabinieri forestali e Nipaaf, le indagini hanno velocemente portato all’identificazione dei responsabili. Si tratta di 7 giovani di cui 5 minorenni.I giornali la riporta come “bravata”, ma io lo reputo un atto di estrema criminalità, e come tale va trattato. Questi ragazzi devono pagare per quello che hanno fatto all’ambiente e a tutti i cittadini che hanno vissuto ore di terrore per colpa loro. Volevano passare il tempo, poi il “gioco” è sfuggito di mano. Ora sono accusati di incendio boschivo e forse anche di disastro ambientale.Ci sono tanti ragazzi che proprio in questi giorni sono in piazza per difendere l’ambiente e tantissimi volontari impegnati quotidianamente.Questi giovani indagati prendano esempio da quanti si impegnano in prima persona per il Paese e per il Pianeta. Sarebbe giusto che, accanto alla giusta pena per questo gravissimo reato, ci sia un percorso di rieducazione ai valori dell’ambiente e dei beni comuni