ospedale

La Spezia: operaio stabiese vittima di un incidente sul lavoro

Stava lavorando alla realizzazione di un bacino di carenaggio l’operaio rimasto gravemente ferito ieri mattina alla Spezia. L’uomo, dipendente di una ditta in subappalto che stà effettuando i lavori in un’area della base navale in Piazza Martellotta, è stato colpito da una trave in acciaio durante la fase di manovra. Il longherone improvvisamente si sarebbe sganciato dalla gru colpendo l’operaio, provocandogli ferite gravissime al piede sinistro, rimasto praticamente schiacciato. Cadendo l’uomo avrebbe riportato anche un trauma cranico. La vittima, 30 anni di Castellammare di Stabia, è stato soccorso sul posto dal personale sanitario del presidio medico ubicato

all’interno dell’arsenale. Successivamente è stato trasportato in ambulanza  al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Andrea dove resta ricoverato in gravi condizioni ma non sarebbe in pericolo di vita. Per appurare  le dinamiche dell’incidente sono in corso le indagini degli organi competenti.

foto: Ospedale Sant’Andrea La Spezia

 

Commenti

Commenti