Venerdì scorso gli agenti del commissariato di Polizia di Castellammare di Stabia hanno ritrovato una valigetta di pelle nera dal contenuto prezioso. Infatti all’interno, in pezzi da 100, 200 e 500 sono stati scovati 300 mila euro in contanti. Una cifra esorbitante che ha fatto insospettire la polizia e gli investigatori.
La valigetta era custodita in un locale di una stradina vicino a Piazza Principe Umberto, il cui proprietario è considerato un insospettabile. Infatti è un uomo che non ha mai avuto problemi con la giustizia, per cui si crede che forse sia stato costretto a tenere la grossa cifra nella sua proprietà o che collabori

“silenziosamente” con la criminalità organizzata della zona.
La Polizia sta seguendo due piste riguardo la finalità del denaro: ricettazione oppure compravendita illegale di gioielli, profumi e quadri. Anche se non si escludono le piste dell’acquisto di armi o di droga.Fonte Cronache della Campania