Durante un servizio di vigilanza sul territorio, la Guardia di Finanza ha scoperto una piccola piantagione di marijuana coltivata in un posto del tutto inusuale: una barca. L’imbarcazione in di disuso, sulla terra ferma, veniva usata da un 33enne come posto per coltivare e far crescere le piante. Le manette sono scattate ai polsi dell’uomo, ” il vivaio di cannabis” sequestrato.