Si svolgerà il prossimo 9 Aprile, in concomitanza  con la domenica delle Palme, un evento di grande suggestione. Castellammare si prepara ad ospitare “A Morte il Nazzareno”; la Via Crucis in abiti d’epoca. Un vero e proprio “cult” per i fedeli, ma non solo, alla sua prima edizione, la kermesse avrà come teatro le strade della frazione di Ponte Persica. La manifestazione, diretta dal direttore artistico

Alfredo Di Stefano,  è stata realizzata dal comitato “Quartieri uniti”  in collaborazione con l’associazione GraniArt. L’inizio è previsto per le ore 18.00, in traversa Fondo d’Orto con la rappresentazione dell’ultima cena per terminare, dopo un susseguirsi di atti, in cui si ricostruisce e commemora il percorso doloroso di Cristo, nella medesima strada con la crocifissione sul Golgota di Gesù.