FORTE INTERESSE DEI CINESI PER LE TERME DI STABIA

Una delegazione di imprenditori cinesi, guidata da Autorità di Governo (Centrale e locali) della Repubblica popolare cinese, è giunta nei giorni scorsi in Italia per uno scambio di informazioni sul sistema turistico italiano. E termale in particolare. L’Italia, per il numero e la qualità delle sue Terme, è vista come un modello da cui importare now how per sviluppare anche in Cina il cosiddetto “Turismo della Salute”.

E in quest’ottica, i cinesi sono pronti a rilevare quote o interi pacchetti azionari delle società, pubbliche o private, che gestiscono i nostri Centri termali. Un’iniezione di liquidità che rappresenterebbe per molte aziende italiane, soprattutto quelle più in difficoltà come le terme di Stabia.una provvidenziale boccata d’ossigeno. Un’occasione che gli stessi Enti locali più direttamente coinvolti nel settore termale, non vogliono e non possono lasciarsi sfuggire.

Mentre l’assise di Palazzo Farnese dà in aula il via libera alla costituzione della commissione consiliare  speciale sulle Terme di Stabia, un gruppo di imprenditori cinesi, fa vista agli uffici della Sint.  . Bocche cucite, da parte dei vertici della Sint, sull’incontro svoltosi ieri  tra la rappresentanza cinese e il presidente Biagio Vanacore.

E , invece, il sindaco  Nicola Cuomo  a confermare l’incontro: “Alcuni  imprenditori cinesi – ha spiegato il primo cittadino-  hanno voluto incontrare il presidente della Sint per vedere il complesso termale”. E’ presto per dire se il sol d’Oriente inizierà a battere sulle 28 sorgenti stabiesi. Per ora c’è il complesso termale da mandare avanti. Indiscrezioni di palazzo confermano però l’interesse da parte anche di altri imprenditori  alla partecipazione e alla gestione delle Terme di Stabia. Senza bando che indichi i criteri di privatizzazione, comunque, nessun imprenditore italiano o straniero che sia può da ora considerare <affare fatto le Terme di Stabia. Stabilimento che da qualche giorno ha riaperto i battenti per l’erogazione delle prestazioni , frutto delle convenzioni, con l’Asl.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Gragnano, tutto pronto per il primo micronido comunale “Infanzia Serena”: inaugurazione il 14 maggio

Gragnano, tutto pronto per il primo micronido comunale “Infanzia Serena”: inaugurazione il 14 maggioIl sindaco Nello D’Auria: “Presto anche un’altra struttura finanziata con i...