martedì, 17 Maggio 2022

Atalanta-Milan, partita a rischio: gli ultrà decisi per non farla giocare.

Un fatto molto grave potrebbe ripetersi domenica questa, allo stadio Comunale di Bergamo: gli ultràdi Atalanta e Milan si sarebbero accordati per non fare disputare la gara tra i due club, in programma domenica alle 12.30.

Questo è quanto riporta Bergamo News: secondo il quotidiano online, i due gruppi ultrà di spicco delle due squadre vorrebbero adottare tale soluzione per protestare contro quanto avvenuto, e detto, durante la finale di Coppa Italia di sabato sera. Lo Stato, dopo tali vicende, ha condannatoGennaro De Tommaso a 5 anni di Daspo, e chiuso la curva del Napoli per due turni: tutto ciò non è andato giù agli ultrà lombardi, che sui social network si sarebbero accordati per impedire lo svolgimento di Atalanta-Milan.

Fatti analoghi sono già successi, l’11 novembre 2007, nel giorno della morte del tifoso laziale Gabriele Sandri: i tifosi bergamaschi entrarono nel campo di gioco per interrompere la partita in corso, che era proprio un Atalanta-Milan…

ALTRE NEWS