Guidonia, velivoli militari precipitano tra le case: morti due piloti

Oggi a Guidonia Montecelio(RM) 2 velivoli U-208 del 60° Stormo sono precipitati durante una missione addestrativa. Uno si è schiantato praticamente in strada, in mezzo alle case, l’altro in un campo. Per cause ancora non note sarebbero entrati in collisione precipitando. I 2 piloti purtroppo sono deceduti nell’impatto. Non ci sarebbero altre persone coinvolte. Lo scontro poco dopo le 12. Le vittime sono il Tenente Colonnello Giuseppe Cipriano e il Maggiore Marco Menenghello. Gli ultraleggeri ad elica coinvolti sono normalmente utilizzati per il trasporto ed il traino di alianti. L’incidente sarebbe avvenuto durante una missione addestrativa con più aerei e i due si sarebbero toccati per motivi ancora da accertare. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i sanitari dell’Ares 118 e le forze dell’ordine. l pm di turno della Procura di Tivoli, dopo aver effettuato un sopralluogo nella zona di via Longarina, a Guidonia, avvierà una indagine per ricostruire i fatti. Anche l’ispettorato dell’aeronautica, in quanto sono stati coinvolti velivoli militari, avvierà una serie di accertamenti. La alta colonna di fumo nero, tra le case, fin dai primi minuti aveva attirato l’attenzione dei curiosi. In molti hanno assistito alla scena. Secondo testimoni oculari gli aerei in volo erano 4, uno avrebbe perso un’ala dietro e ha iniziato a roteare su se stesso fino a precipitare e prendere fuoco. Una tragedia che poteva avere un bilancio ancora più drammatico in termini di vite umane. A centro metri dal luogo dell’impatto di uno degli aerei c’è infatti un asilo nido.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE