giovedì, 1 Dicembre 2022

Castellammare di Stabia, non si ferma all’alt dei carabinieri e cade in una scarpata

Un rocambolesco inseguimento terminato in una scarpata. È successo questa sera a Castellammare di Stabia. Il conducente di uno scooter, avvicinandosi ad un posto di blocco di routine dei carabinieri, non si è fermato all’alt imposto dai militari. Il ciclomotore, un Honda Sh rubato, avrebbe prima rallentato e poi ripreso la corsa ad alta velocità, imboccando le strette strade poderali che attraversano la zona di rivo San Pietro, a Privati. I carabinieri,  si sono messi  all’inseguimento del due ruote. Il ladro, ha cercato di seminare la volante della Benemerita, ma invano; tant’è che la sua corsa è finita dritta in una scarpata. Un volo di circa sette metri, che ha fatto temere per la vita del fuggitivo. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco per le attività di recupero e il personale del 118. Ricoverato al San Leonardo, l’uomo avrebbe riportando gravi ferite al torace, alle gambe e al bacino.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Docente di Castellammare di Stabia trovato morto in auto a Pompei

Momenti di apprensione ieri sera  in piazza Bartolo Longo, dove un uomo di 50 anni è stato rinvenuto cadavere all’interno della sua auto.Ad accorgersi...