martedì, 29 Novembre 2022

Sarno, posta e bollette consegnate ad indirizzi sbagliati. I disservizi segnalati dai cittadini

I disservizi di Poste Italiane procurano notevoli disagi ai cittadini. Una riforma del sistema ha contribuito sotto molti aspetti a peggiorare quello che dovrebbe essere un servizio ordinario espletato con regolarità, in particolare quando si parla di corrispondenza: utenze, avvisi, solleciti consegnati in ritardo, mai consegnati o quando succede, consegnati a nominativi ed indirizzi diversi da quelli riportati sulle missive. A Sarno, in alcune zone del paese, malgrado l’indicazione esatta e completa di domicili e numeri civici, l’installazione all’esterno o all’interno di palazzi e abitazioni di cassette accessibili sulle quali sono indicati i destinatari domiciliati, i portalettere lasciano la corrispondenza di altri cittadini. Le testimonianze in tal senso, sono postate anche sui social. Utenti che pubblicano lettere su facebook, facendo appello a quanti conoscono gli ignari concittadini per poter riconsegnare loro la posta ma c’è anche chi ha scritto e affisso all’esterno di un cancello in Corso Vittorio Emanuele un biglietto “indirizzato” alla postina, invitandola a lasciare nelle cassette postali solo la posta dei domiciliati di quel cortile. Un appello a sensibilizzare la responsabile ad un più puntuale e preciso svolgimento del suo servizio ma soprattutto del suo lavoro. Per quanto concerne gli uffici postali del paese, ormai questi non si occupano dei recapiti bensì, relativamente alle sole raccomandate e pacchi, la loro competenza è quella di far ricevere l’avviso di giacenza all’utente. Queste sedi non possono far altro che accogliere impotenti i malumori ed i disservizi lamentati dai cittadini, perchè non hanno il potere di intervenire sullo smistamento, sulla consegna e sul lavoro dei postini. La direzione generale è quella di Scafati, dove c’è un direttore dedicato, responsabile dell’Ufficio del Recapito. Per i reclami, Poste Italiane inviata a spedire una lettera tramite raccomandata a “Casella Postale 160–00144 Roma” oppure inviare il reclamo online dal sito ufficiale di Poste Italiane o ancora contattare il call center al numero 803.160 per ricevere assistenza dal personale delle Poste.

 

 

 

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE

Castellammare di Stabia, ras del clan Cesarano gestiva estorsioni dal carcere con il cellulare

Il ras del clan Cesarano ordinava le estorsioni dal carcere grazie un telefonino illecitamente fatto entrare.Lo hanno scoperto i carabinieri della compagnia di Castellammare...