martedì, 16 Agosto 2022

Covid, Sileri: ‘La terza dose di vaccino sarà necessaria’

Covid, Sileri: “La terza dose di vaccino sarà necessaria. L’immunità cala.!La terza dose di vaccino contro il Covid-19 “sarà necessaria perché gli studi dimostrano che cala l’immunità dei vaccinati e cala per prima per coloro che hanno una non completa immuno-competenza. Quindi si parte da loro, poi progressivamente gli studi che sono in corso in tutti i Paesi occidentali ci diranno quale sarà il momento opportuno per fare il richiamo”, ha affermato Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute (M5S), intervenuto questa mattina a Radio anch’io su Rai Radio1.“Ora – ha chiarito Sileri – quando si parla di richiamo e terza dose non significa fare tutti la terza dose a ottobre, significa che se le immunità cala dopo otto/nove/dieci mesi,

ottobre sarà il punto di partenza per fare i richiami per coloro i quali non sono immuno-competenti, come i dializzati, o sono passati i dieci mesi”.“Nessuno tace il numero di morti delle persone vaccinate, ma non paragoniamo le occasionali complicanze da vaccino che possono esserci con quella che è invece la realtà dei numeri dei pazienti dei morti per Covid: 130mila morti credo sia un numero molto che dovrebbe far riflettere?”, ha concluso il sottosegretario alla Salute.Sul licenziamento o il demansionamento: “Per il personale sanitario questo già esiste ed è un atto dovuto, perché si mettono a rischio pazienti e persone in cura. Per quel che riguarda gli altri lavori dovrà esserci un accordo tra le parti. Al momento abbiamo il Green Pass che non prevede obbligo vaccinale, vediamo l’estensione per quelle categorie che sono più a rischio e mettono più a rischio gli altri.”

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE