sabato, 24 Luglio 2021

Morto a Cassino il conduttore stabiese Antonio Lauritano

spot_imgspot_img

E’ scomparso Antonio Lauritano, musicista, autore radiofonico e regista deceduto a Cassino oggi pomeriggio. L’artista 63 anni nato a Castellammare di Stabia era diventato parte integra nel tessuto socioculturale del comune laziale. Lauritano era un uomo sensibile e propenso verso i più fragili e i giovani con i quali si relazionava in maniera naturale. Un coinvolgimento umano sempre presente nei numerosi progetti attivati sul territorio. Vicepresidente dell’associazione Panarte, collaborava con il Cut di Giorgio Mennoia, con Exodus, per la Casa delle Arti e

con le scuole. Un talento innato coltivato per anni anche come conduttore di programmi  per la Rai. L’assessore Luigi Maccaro, responsabile di Exodus Cassino lo ricorda con un commosso messaggio: « Antonio Lauritano ha seminato buonumore, amicizia, competenza e professionalità. Tutta la comunità lo ricorda con immenso affetto perché è stata una persona capace di ascoltare, di accogliere le difficoltà e trasformarle in opportunità di crescita. L’impronta che ha lasciato sarà motivo di ispirazione per i futuri progetti basati sulle attività artistiche che hanno sempre caratterizzato il metodo educativo di Exodus»

ALTRE NEWS