Il Papa apre alle unioni civili per le coppie gay

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Papa Francesco e l’apertura alle unioni civili gay.Razzismo, cambiamento climatico, migrazioni, abusi sessuali, polarizzazioni politiche, relazioni tra cristiani ebrei e musulmani… il nuovo film documentario “Francesco” del regista Evgeny Afineevsky, ebreo americano di origini russe, viene presentato oggi al Festival del cinema di Roma ma fa già parlare di sé per una (quasi) novità, l’apertura del Papa alle unioni civili tra persone omosessuali.A quanto riferito da chi ha potuto vedere il film in anteprima, “le persone omosessuali – afferma in spagnolo Jorge Mario Bergoglio – hanno diritto a stare in una famiglia, sono figli di Dio, hanno il diritto ad una famiglia. Nessuno può essere espulso da una famiglia e non gli si può rendere la vita miserabile per questo. Quello che dobbiamo fare è una legge di convivenza civile, hanno il diritto di essere coperti legalmente. Io questo lo difendo”.La pellicola è frutto di diverse interviste che il regista ha avuto con il Pontefice argentino nonché con diversi suoi collaboratori e di persone che Francesco ha incontrato. Tra di essi, una persona omosessuale. L’apertura del Papa alle unioni civili (“ley de convivencia civil”, nell’originale spagnolo) non è, in realtà, del tutto nuova. “Il matrimonio è fra un uomo e una donna”, disse già nel marzo del 2014 a Ferruccio de Bortoli, all’epoca direttore del Corriere della Sera.“Gli Stati laici vogliono giustificare le unioni civili per regolare diverse situazioni di convivenza, spinti dall’esigenza di regolare aspetti economici fra le persone, come ad esempio assicurare l’assistenza sanitaria. Si tratta di patti di convivenza di varia natura, di cui non saprei elencare le diverse forme. Bisogna vedere i diversi casi e valutarli nella loro varietà”. Nel libro-intervista del 2017 al giornalista francese Dominique Wolton, intitolata “Politica e società”, Papa Francesco ha dichiarato: “Chiamiamo le cose con il loro nome. Il matrimonio è tra un uomo e una donna. Questo è il termine preciso. Chiamiamo l’unione tra persone dello stesso sesso ‘unione civile’”.Sotto Papa Francesco, peraltro, la Conferenza episcopale italiana – all’epoca segretario eramonsignor Nunzio Galantino – non sostenne il family day che tentò di boicottare la legge sulle unioni civili proposta dalla parlamentare del Pd Monica Cirinnà. Quanto all’accenno al diritto alla famiglia, sembra scontato interpretare le parole pronunciate dal Papa nel nuovo film-documentario come affermò lo stesso Bergoglio palando con i giornalisti sul volo di ritorno dall’Irlanda nell’agosto 2018 a proposito di figli omosessuali in una famiglia cattolica: “Cosa direi io a un papà che vede che suo figlio o sua figlia ha quella tendenza. Io gli direi anzitutto di pregare: prega. Non condannare, dialogare, capire, fare spazio al figlio o alla figlia. Fare spazio perché si esprima. Poi, in quale età si manifesta questa inquietudine del figlio?E’ importante. Una cosa è quando si manifesta da bambino, quando ci sono tante cose che si possono fare, per vedere come sono le cose; un’altra cosa è quando si manifesta dopo i 20 anni o cose del genere. Ma io mai dirò che il silenzio è il rimedio: ignorare il figlio o la figlia con tendenza omosessuale è una mancanza di paternità e maternità. Tu sei mio figlio, tu sei mia figlia, così come sei; io sono tuo padre e tua madre, parliamo. E se voi, padre e madre, non ve la cavate, chiedete aiuto, ma sempre nel dialogo, sempre nel dialogo. Perché quel figlio e quella figlia hanno diritto a una famiglia e la famiglia è questa che c’è: non cacciarlo via dalla famiglia”.Sulle unioni civili, ad ogni modo, Papa Francesco conferma, nel film-documentario di Afineevsky, una posizione di apertura rispetto alla posizione di diverse conferenze episcopali – a partire da quella statunitense – e dallo stesso Vaticano. Non è mai stato smentito, per la Santa Sede, quanto pronunciato dalla congregazione per la Dottrina della fede in un pronunciamento del 2003, firmato dall’allora cardinale Joseph Ratzinger, inmerito ai progetti di riconoscimento legale delle unioni tra persone omosessuali: “La Chiesa insegna che il rispetto verso le persone omosessuali non può portare in nessun modo all’approvazione del comportamento omosessuale oppure al riconoscimento legale delle unioni omosessuali”.

PUBBLICITA
PUBBLICITA

TI POTREBBE INTERESSARE

Castellammare : Stop a “Fratiell e Surell e la festa dei falò”

Oggi presso il commissariato di polizia ho partecipato ad una riunione tecnica con le forze dell'ordine per discutere in merito alle tradizionali iniziative dell’Immacolata.In...

Castellammare : Stop a “Fratiell e Surell e la festa dei falò”

Oggi presso il commissariato di polizia ho partecipato ad una riunione tecnica con le forze dell'ordine per discutere in merito alle tradizionali iniziative dell’Immacolata.In...

Castellammare : il sindaco vieta “Fratiell e Surell e la festa dei falò”

Oggi presso il commissariato di polizia ho partecipato ad una riunione tecnica con le forze dell'ordine per discutere in merito alle tradizionali iniziative dell’Immacolata.In...

Castellammare : 22 nuovi positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore

Nuovo calo dei positivi giornalieri, diminuiscono anche i tamponi e frenano i guariti. L’Asl Na 3 Sud e la Regione Campania ci hanno comunicato...

Campania: oltre 2300 guariti dal Covid 19 nelle ultime 24 ore. I positivi sono 1764

Sono 1.764 i nuovi casi di covid emersi nelle ultime 24 ore in Campania dall’analisi di 13.744. Ancora in calo la percentuale dei tamponi...

Castellammare : 40 nuovi positivi al Covid-19

Rispetto ai giorni scorsi registriamo un calo dei nuovi positivi e nuovamente un alto numero di guariti: questi i dati pervenuti oggi da Regione...

Dal 25 riaprono in Campania asili e prime elementari

Lezioni e attivita’ ludiche in presenza in Campania per bimbi da 0 a 6 anni a partire dal mercoledi’ prossimo.L’Unita’ di Crisi della Regione,...

Covid, oltre 2mila guariti nelle ultime 24 ore in Campania. IL BOLLETTINO

Sono 2.158, di cui 227 sintomatici, i nuovi positivi al Covid rilevati ieri in Campania, su 15.739 tamponi, quasi 10mila in meno. Ma si...

Torre del Greco uccide la madre con un cacciavite: arrestato 33enne

Prima l’avrebbe colpita violentemente con diversi pugni poi si sarebbe accanito sul corpo con un cacciavite fino ad ucciderla. L’aggressione mortale in un’abitazione di...

C. mare : 56 nuovi positivi. Molti giovani tra i contagiati

Si abbassa leggermente la percentuale relativa al rapporto tra tamponi effettuati e nuovi positivi, ma sono ancora troppi i contagi registrati a Castellammare di...
Napoli
cielo sereno
10.6 ° C
12.2 °
8 °
81 %
2.1kmh
0 %
Mer
17 °
Gio
17 °
Ven
17 °
Sab
17 °
Dom
18 °
PUBBLICITA