giovedì, 18 Agosto 2022

Sarno elezioni 2020 sorteggiati gli scrutatori. Il popolo del web insorge :”Sempre gli stessi nomi”

La nomina degli scrutatori, in occasione delle votazione: dalle amministrative alle politiche passando per i referendum, suscita da sempre malcontenti e polemiche. A Palazzo San Francesco la commissione elettorale  ha nominato i 136 scrutatori effettivi circa quattro per ogni seggio (esclusi presidenti e segretari che vengono nominati dalla Corte d’Appello) e i 138 sostitutivi, in vista del referendum e delle regionali del 20 e 21 settembre 2020. Leggendo la lista gli utenti segnalano la presenza di scrutatori che ogni volta si presenti l’occasione delle elezioni vengono nominati. Una donna ad esempio la farà per la terza volta. Altri hanno legami parentali. Qualcuno ha notato addirittura tra gli indirizzi domicili svizzeri, francesi. Per evitare che nei seggi ci siano sempre le stesse persone sarebbe corretto sorteggiare gli iscritti in maniera – fisiologica – . Sarebbe corretto un codice etico che metta in prima linea le classi sociali meno abbienti, i disoccupati perchè è giusto che qualche soldino vada anche a chi vive in difficoltà….ma parliamo di orizzonti molto lontani. 

foto Gioianet.

ALTRE NEWS

ULTIME NOTIZIE