martedì, 25 Gennaio 2022

Il poliziotto narcos di Castellammare dovrà spiegare per conto di chi trasportava la droga

E’ attesa per stamane l’udienza di convalida davanti al gip del poliziotto narcos Benedetto Cirillo, nativo di Castellammare di Stabia arrestato ieri in Calabria mentre andava in vacanza con la famiglia e ben 7,5 chilogrammi di cocaina nascosta in auto.L’uomo, 40 anni, la cui famiglia è originaria di Boscoreale, vive in Sicilia ma è in servizio presso il XII Reparto Mobile di Reggio Calabria. I suoi colleghi lo descrivono come un agente intergerrimo, dovrà spiegare ai magistrati cosa ci faceva con quell’ingente quantitativo di droga in auto. Ma soprattutto dove l’aveva presa e a chi doveva consegnarla. Fonte Cronache della Campania

ALTRE NEWS