Pubblicità

Il tonfo del corpicino caduto nel cortile interno di uno stabile in via Roma a Caserta ha squarciato la quiete irreale di questi giorni. Ieri pomeriggio un bimbo di appena quattro anni è precipitato dal quarto piano di un appartamento; un volo di oltre 20 metri che non gli ha lasciato scampo. Ad allertare il 118 i condomini del palazzo. Soccorso è stato trasportato all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. Operato d’urgenza non ha superato la notte: troppo gravi le ferite riportate ieri per la caduta. Figlio di una coppia di rumeni, secondo una prima ricostruzione fatta dagli inquirenti, il bimbo è salito su un tavolino, si è affacciato dal balcone ha perso l’equilibrio ed è precipitato. La procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha aperto un fascicolo d’indagine sulla vicenda, anche se al momento il dramma sarebbe riconducibile a una tragica fatalità.