angela-procida-nuoto-paralimpico-IMG_8564-620×330

La stabiese Angela Procida conquista il bronzo ai World Series Paraswimming

Si sono da poco conclusi nella rinomata località turistica di Lignano Sabbiadoro in Friuli Venezia Giulia, i World Series Paraswimming 2019 – La Coppa del Mondo di Nuoto Paralimpico-.Organizzati dalla Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, nell’unica tappa italiana dal 30 Maggio al 2 Giugno, la competizione ha visto gareggiare nella piscina del villaggio “Bella Italia” oltre 400 atleti provenienti da 34 nazioni. Una tornata di gare ha portato sul secondo gradino del podio l’italiana Angela Procida: classe 2000, studentessa liceale, arriva da Castellammare di Stabia. Una medaglia di bronzo per l’atleta – J ITA EUR A.S.D. Nuotatori Campania- che si allena a Portici, conquistata nei 50 metri rana che va ad aggiungersi al parterre di titoli nazionali e mondiali tra cui un argento nei campionati europei giovanili e due bronzi e un argento nelle Wolrd Series. Tredici anni fa,

nel 2005, la nuotatrice rimase coinvolta in un grave incidente automobilistico, costato la vita al papà e alla sorella. La diagnosi per lei fu terribile, lesione spinale con tetraplegia. Costretta su una sedia a rotelle la giovane stabiese non si è mai arresa davanti alle difficoltà della vita ed è pronta a volare a Londra per partecipare ai mondiali di nuoto paralimpico dal 9 al 15 settembre 2019 , presso il London Aquatics Centre nel Queen Elizabeth Olympic Park…buona fortuna sirenetta!

Commenti

Commenti