Tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia. Sono le accuse mosse ai danni di F.I. 24enne di Castellammare di Stabia, arrestato oggi dai carabinieri della locale stazione. Il ragazzo bramava soldi forse per l’acquisto di sostanze stupefacenti. L’ennesima richiesta di denaro fatta ai genitori, costretti a convivere da tempo con i problemi di tossicodipendenza del figlio, è sfociata in una furia cieca. Vessazioni, mobili e oggetti rotti fino a malmenare entrambi i genitori. Allertato il 112 in via Marconi sono

arrivati i carabinieri; il giovane è stato bloccato e dopo la convalida del fermo da parte del PM è stato condotto nella Casa Circondariale di Poggioreale.

foto:web