Nocera Superiore, inchiesta supermarket: “O Colonell” fa scena muta davanti al Gip. Altre cinque persone indagate

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Il vortice giudiziario che ha travolto la catena dei supermarket Sole 365 riconducibili al gruppo imprenditoriale con a capo Giuseppe D’Auria sta proseguendo inarrestabile. Stamattina negli uffici della Procura di Nocera Inferiore l’interrogatorio dell’indagato, da due giorni agli arresti domiciliari. Domande rivolte dal Gip al re della distribuzione lasciate senza risposta: il 69 enne, al quale sono contestati 41 capi d’accusa da 36 parti offese, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Intanto ulteriori dettagli sarebbero emersi dalle indagini, coordinate dal sostituto procuratore della repubblica nocerina Angelo Rubano e condotte congiuntamente da carabinieri e guardia di finanza: oltre all’imprenditore nel registro degli indagati a piede libero sarebbero finiti cinque collaboratori, responsabili di altrettanti punti vendita: Carmine Cimmino, Anna Spiniello, Silvio Silvestri, Anna Pecorelli e Ciro Petrosino. Avrebbero «concorso» nelle varie estorsioni ai danni dei colleghi anche se per il gip è possibile che «il loro atteggiamento corrispondesse a una direttiva di D’Auria su come trattare i dipendenti per massimizzare il profitto aziendale».Nell’ordinanza del

gip Danise su D’Auria si legge ancora: “Spreme i suoi dipendenti come limoni, pretendendo prestazioni superiori a quelle previste dal contratto di lavoro. Chi non ottempera viene licenziato. Il metodo è sempre lo stesso: riprendere il dipendente fino a quando, esasperato, non si dimette. Questa è solo un’infarinatura, per descrivere quello che accade in quel supermercato ci vorrebbe un mezzo libro”. Parole che lasciano l’amaro in bocca, rabbia, sconcerto, atteggiamenti repellenti messi in atto dallo schiavista sul quale aleggia anche l’ombra dell’abuso sessuale consumato su una donna nel 2014, fino al ricatto del posto di lavoro per ottenere voti a favore della figlia, candidata alle comunali di Nocera Superiore.

PUBBLICITA

TI POTREBBE INTERESSARE

Sarno, lite per parcheggio degenera in violenza

Un litigio per un parcheggio poteva finire male. Un uomo avrebbe parcheggiato l'auto davanti a un negozio in via Roma, incurante del fatto che...

Italia Nostra chiede la revoca dei permessi a costruire degli impianti di Biogas per inottemperanze.

L’associazione nazionale ambientalista Italia Nostra, con un documento inviato al sindaco di Sarno il 24 Novembre scorso, ha chiesto l’avvio del procedimento declaratorio di...

SARNO: BOMBA CARTA SVENTRA SARACINESCA

Un boato ha scosso in serata la quiete dei residenti di Via Laudisio. Un ordigno esplosivo ha divelto la saracinesca di un negozio di...

C.mare: due piccoli di 6 e 9 mesi tra gli 87 contagiati di oggi

Nuovo balzo in avanti del contagio da coronavirus (Covid-19) a Castellammare di Stabia dopo i dati che lasciavano ben sperare nei giorni scorsi. La...

Poggiomarino, crollo mobilificio Cutolo: salvi per miracolo mamma e figli

A Poggiomarino si è sfiorata la tragedia a causa del crollo della palazzina al civico 108 di via Nuova San Marzano, in cui aveva...

Campania, scuole chiuse fino a gennaio: ‘Si torna dopo Natale’

Scuole chiuse fino a dopo le vacanze di Natale. Lo dice De Luca durante la sua diretta social, appuntamento fisso del venerdì pomeriggio. La...

Poggiomarino, crolla il mobilificio Cutolo. Storica attività del paese

Prima il boato poi il crollo, in pochi secondi il mobilificio Cutolo, storica struttura in via Nuova San Marzano a Poggiomarino, diventa un cumulo...

Castellammare : il sindaco chiude le scuole fino al 13 dicembre

Ho appena firmato un’ordinanza per prorogare la sospensione delle attività didattiche in presenza fino al 13 dicembre 2020. Il numero dei contagi è in...

BUONABITACOLO, Lassie accompagna il padrone morto nel feretro fino al cimitero

Una storia di fedeltà pura vede protagonista Lassie, un bellissimo cane dal manto nero. Il quattro zampe ha perso l'amico di sempre, il suo...

Castellammare : Stop a “Fratiell e Surell e la festa dei falò”

Oggi presso il commissariato di polizia ho partecipato ad una riunione tecnica con le forze dell'ordine per discutere in merito alle tradizionali iniziative dell’Immacolata.In...
Napoli
nubi sparse
13.9 ° C
14.4 °
13.3 °
82 %
2.6kmh
75 %
Dom
17 °
Lun
16 °
Mar
15 °
Mer
16 °
Gio
15 °
PUBBLICITA