C.mare di Stabia, furto alla Lega Navale: rubati due motori

L’indignazione trapela forte dalle parole postate sulla bacheca della Lega Navale Italia di Castellammare di Stabia dopo il furto di due motori fuoribordo dei loro gommoni. Una denuncia social che segue quella fatta ai carabinieri, per portare a conoscenza non solo un danno materiale ma sopratutto un danno morale fatto ai bambini privati dei supporti che alimentano le piccole imbarcazioni per le varie attività sportive. “Nella notte tra il 22 e il 23 gennaio – si legge nel post- due ladri hanno ben pensato di “alleggerire” la nostra sezione dei 2 motori fuoribordo dei nostri gommoni. Il valore dei motori non superava i 1000 euro, ma il ripristino comporterà una spesa di gran lunga superiore. Ciò che rattrista è che i ladri non hanno

danneggiato una persona che utilizza il gommone per andare a fare un giro a Capri, ma un associazione che opera nel sociale ed a pagarne le conseguenze saranno i bambini che dovranno “arrangiarsi” con un solo gommone fino a quando non avremo risolto il problema”.
Vi assicuro che non ci lasceremo fermare da questo “inconveniente”.
Buon vento
Il Consiglio Direttivo della Lega Navale Italiana sez. di C/mare di Stabia