E’ in stato di fermo nel carcere di Salerno-Fuorni l’uomo che la scorsa notte a Sarno, nel Salernitano, avrebbe sparato con una pistola colpendo un finanziere di 44 anni a una spalla mentre percorreva via Ponte Alario a bordo della propria automobile. Si tratta di un uomo  di Sarno e attuale compagno dell’ex moglie del finanziere. Il presunto aggressore era agli arresti domiciliari perche’ ritenuto, dalla magistratura di Nocera Inferiore, responsabile di una violenta aggressione che lo stesso militare delle Fiamme Gialle subi’ nel gennaio scorso, in prossimita’ della propria abitazione. L’ordinanza del Gip del tribunale nocerino e’ del primo marzo scorso. Stando a quanto si apprende da fonti investigative, l’azione di

fuoco della notte scorsa non e’, dunque, collegata all’attivita’ lavorativa svolta dal finanziere. Quest’ultimo, intorno alla mezzanotte, nonostante fosse stato ferito da un proiettile a una spalla, avrebbe guidato verso l’ospedale cittadino, allertando anche la centrale operativa. FONTE CRONACHE DELLA CAMPANIA