E’ accusato di detenzione di sostanze stupefacenti, l’uomo arrestato nel corso dell’operazione dei carabinieri di Sarno con l’ausilio del Nucleo Cinofili. I militari hanno perquisito l’attività di N.F., all’interno della quale il fiuto infallibile del carabiniere a quattro zampe Zidane ha scovato 400 grammi di hashish. Il pastore tedesco segnalava al suo conduttore la presenza dello stupefacente facendo scattare le manette al titolare dell’autolavaggio. Il Magistrato di turno ha disposto per l’uomo il giudizio per direttissima che dovrebbe svolgersi nei

prossimi giorni. Così dopo sette mesi N.F. è finito nuovamente in carcere. Ad Aprile infatti era stato arrestato insieme al figlio per lo stesso reato. Sempre nella sua attività i militari supportati dal cane Zidane trovarono circa  260 grammi di hashish e 140 di marijuana.

foto: web