Un operazione congiunta portata a termine dai Carabinieri di Sorrento e i militari di  Castellammare di Stabia, si è conclusa con l’arresto di due incensurati napoletani. I due, un 19enne e un 20enne, si sono resi responsabili del furto di un motorino Sh125, in località Praiano. I Carabinieri di Amalfi, allertano i colleghi di Sorrento, segnalando anche la presenza di una Smart guidata dal complice del 20enne. La radiomobile di Sorrento intercetta il ciclomotore a Vico Equense. Il ladro abbandona il mezzo ma dopo una breve fuga a piedi viene arrestato. Il complice, a bordo della Smart viene arrestato dai Carabinieri di Castellammare di Stabia, in località Pozzano. Entrambi  dovranno rispondere di furto aggravato e  attenderanno la convocazione del Giudice, per lo svolgimento della causa per direttissima, presso le proprie abitazioni, dove sono stati condotti dai militari agli arresti domiciliari.