Ad Agerola i Carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura, nei confronti di Yuriy Pylipovych classe 1970, di nazionalità Ucraina residente in Agerola, per tentata rapina e lesioni personali aggravate.
Le investigazioni, coordinate dalla Procura oplontina, sono state condotte dai militari dell’ Arma di Agerola e hanno permesso di raccogliere gravi indizi di reità nei confronti dell´indagato, il quale, in data 18.07.2014 in Agerola, nel tentativo di sottrarre del denaro ad un 64enne del luogo, lo aggrediva percuotendolo con il manico di una pala.
La vittima veniva colpita più volte alla testa e al viso con una violenza tale da rompere l’attrezzo in tre parti, riportando ferite che rendevano necessario il ricovero presso l’Ospedale “San Leonardo” di Castellammare di Stabia, in prognosi riservata fino al 25 luglio 2014, quando la prognosi veniva sciolta e le lesioni giudicate guaribili nei successivi giorni 20.

Fonte:www.lostrillone.tv

minilogo